Un seminterrato asciutto e sicuro è un aspetto fondamentale di ogni casa. Tuttavia, le piogge abbondanti e lo scioglimento della neve possono provocare intrusioni d’acqua, causando allagamenti del seminterrato e danni ingenti. Per prevenire tali disastri, è essenziale una regolare manutenzione della pompa di raccolta. In questo articolo, idraulico Parma illustra l’importanza delle pompe di raccolta, i loro requisiti di manutenzione e come possono proteggere il vostro scantinato dagli allagamenti.

 

 

Informazioni sulle pompe per pozzetti

Le pompe ad immersione sono la prima linea di difesa contro gli allagamenti del seminterrato. Vengono installate in un pozzetto o in una vasca di raccolta e sono progettate per rimuovere l’acqua in eccesso che si accumula intorno alle fondamenta. Quando il livello dell’acqua sale, la pompa si attiva, dirigendo l’acqua lontano dalla casa.

 

Il ruolo della manutenzione regolare

Una corretta manutenzione è fondamentale per garantire il funzionamento della pompa di raccolta quando necessario. Ecco perché:

Prevenire le ostruzioni: Detriti, sporcizia e piccoli oggetti possono ostruire l’ingresso o la girante della pompa.

Una manutenzione regolare mantiene questi componenti liberi.

Ispezione della valvola di ritegno: La valvola di non ritorno impedisce all’acqua pompata di rifluire nel pozzetto. È necessario ispezionarla per verificarne il corretto funzionamento.
Verifica dell’interruttore a galleggiante: L’interruttore a galleggiante è responsabile dell’attivazione della pompa. Deve essere controllato regolarmente per garantirne il corretto funzionamento.
Alimentazione di riserva: in caso di interruzione dell’alimentazione, il sistema di pompe per pozzetti deve essere dotato di una batteria di riserva o di un generatore. Assicuratevi che questi backup siano funzionanti.

Manutenzione della pompa di raccolta in 5 fasi

Seguite questi passaggi di manutenzione per mantenere la vostra pompa di raccolta in condizioni ottimali:

1) Pulire la fossa di raccolta: Rimuovere eventuali detriti, sporcizia o ghiaia dal pozzetto di raccolta che potrebbero interferire con il funzionamento della pompa.
2) Testare la pompa: Versate dell’acqua nel pozzetto di raccolta per verificare se la pompa si attiva come dovrebbe.
3) Controllare se ci sono rumori strani: I suoni insoliti possono essere un segno di un problema. Ascoltate se ci sono rumori di strusciamento o di battitura.
4) Ispezione della valvola di ritegno: Assicuratevi che la valvola di non ritorno sia saldamente in posizione e che permetta all’acqua di defluire lontano dall’abitazione.
5) Test della batteria di backup: se avete una batteria di backup, verificatela per assicurarvi che entri in funzione in caso di interruzione di corrente.